Dieci luoghi che amo

 

Ci sono luoghi che ricordiamo con grande partecipazione, che ci hanno offerto un'emozione speciale, o che leghiamo ad un ricordo prezioso. Alcuni luoghi ci hanno stregato non tanto per la loro bellezza, quanto perché rivestono un significato particolare nella nostra biografia.
Sono i luoghi dell'anima: quelli dove vorremmo subito fuggire, se la vita si mettesse contro di noi: se tutti all'improvviso ci odiassero e ci scacciassero dai loro destini. 
E' lì che andremmo a leccarci le ferite, a ricreare quell'equilibrio che permette a chi è stato abbattuto di rialzarsi e affrontare il secondo round.
Ecco qui i miei luoghi dell'anima:

1) Amalfi, piazza Flavio Gioia
2) Positano, via Pasitea
3) Pistoia, la Sala e via Cavour
4) Merano, via dei Portici e il Lungo Passirio
5) Parigi, rue Berger
6) Vicenza, contrà Do Rode
7) Padova, Piazza delle Erbe
8) Venezia, Sestiere Cannaregio, Ghetto vecchio
9) Tel Aviv, il lungomare
10) Firenze, i giardini della Fortezza Da Basso.

 

A casa

14 08 2017

A casa

Per due settimane da oggi sono la "tata" ufficiale di una gattina che è rimasta a casa, mentre i suoi umani si sono concessi un po' di ferie....

Di nuovo a Londra!

13 08 2017

Di nuovo a Londra!

Sono molto lieta di avere accettato l'invito che l'Istituto Italiano di Cultura a Londra, nella persona della direttrice della biblioteca, Mariella...

Ultimo lenzuolino

12 08 2017

Ultimo lenzuolino

#bibliotechedaraccontare

Sabato in ufficio, per dare gli ultimi ritocchi al piano di lavoro della settimana 21-28 agosto, che ha richiesto un bel po'...