Dieci cose che ho imparato nella vita

1. Dentro ciascuno di noi esiste una straordinaria e segreta forza rigenerante, in grado di aiutarci a guarire da tutte le sofferenze. Noi non sappiamo di averla, ma quando ce n'è bisogno è lì pronta ad aiutarci a rimetterci in pista. Si chiama resilienza.
2. Non bisogna mai dare niente per scontato. Tutti i nostri traguardi vanno riconquistati ogni giorno.

3. I cambiamenti imprevisti possono sconfiggerci o diventare occasioni di trasformazione e rilancio: dipende da noi farli giocare nella nostra squadra o nella squadra avversaria. 
4. A volte occorre lottare, altre volte occorre farsi da parte. C'è un tempo per trattenere, e un tempo per lasciar andare. Un tempo per conservare, e un tempo per innovare.
5. Le cose che succedono "per caso" possono acquisire valore grazie al significato che sappiamo attribuire a quel "caso": quando siamo capaci di dare significato al caso, le coincidenze diventano occasioni al servizio del nostro destino, e possono essere regali squisiti.
6. Esistono sempre più punti di vista e modi diversi di affrontare un problema. Chi pensa che il suo modo sia l'unico limita le proprie possibilità.
7. È di gran lunga preferibile non aggiungere privazioni materiali alle ragioni più spirituali della nostra sofferenza. Meglio prendersi cura di dolori diversi dall'inferiorità sociale.
8. Il dolore è una distanza tra due punti di serenità e va percorsa soltanto a piedi: non sono ammesse scorciatoie né corse in taxi.
9. È opportuno arrabbiarsi solo per le cose serie: le risorse personali vanno dosate correttamente, e non devono andare sprecate dietro inezie e pinzillacchere. 
10. Esiste un fascino speciale emanato dalla raggiunta sintonia tra il corpo e la testa. Entrare negli "anta" offre questa straordinaria possibilità.

Grandissima Etta

07 02 2012

Grandissima Etta

Il recente spot dell'ENEL ha riportato alla ribalta in TV una canzone assolutamente adorabile,

Volontariato in biblioteca

06 02 2012

Volontariato in biblioteca

Oggi sulla lista professionale dei bibliotecari si è scatenata una bella discussione sul tema del volontariato in biblioteca. Il punto di partenza è...

C'č del formaggio da spostare?

05 02 2012

C'č del formaggio da spostare?

Tra i miei libri cult, quelli che hanno giocato una parte importante nella costruzione dei miei atteggiamenti migliori, c'è

Avanti
Ultimo