Swapping in pratica

01 Settembre 2018

Swapping in pratica

Di Swapping mi sono occupata in passato, quanto meno leggendo due libri sull'argomento per i quali ho preparato una recensione comparsa sul sito della San Giorgio: Swap e I love swapping. Di che cosa si tratta è presto detto: io ho a casa un oggetto che non mi piace più, e lo metto a disposizione di un'amica che per regalo ha ricevuto una collana per me bellissima, ma niente affatto in linea con il suo stile. Io le do il mio oggetto, lei mi dà la sua collana, e siamo tutt'e due felici. Lo swapping è una sorta di baratto, in cui le persone si scambiano cose non necessariamente del medesimo valore economico, ma anche di valore diverso. Può anche succedere che in un gruppo ci sia chi dà senza prendere, e chi prende senza dare: l'importante è liberarsi degli oggetti che non ci piacciono più e tornare a casa con qualcosa che ci piace, avendo passato una serata in compagnia senza spendere un euro.

Dopo tanto swapping teorico, proprio in questi giorni ho fatto swapping in pratica: assieme ad alcune amiche ci siamo riunite a casa, portando ciascuna qualcosa da scambiare con l'altra: tutta la merce ha trovato subito una nuova acquirente, niente è andato buttato via, abbiamo riso come matte, facendo shopping a costo zero. Io in particolare ho portato a casa una quantità incredibile di collane bellissime, che ho già cominciato a indossare, dando in cambio tanti ninnoli che ingombravano casa e ormai non andavano più d'accordo con i miei gusti. 

Un gran divertimento e una bella utilità: viva lo swapping!

 

http://www.sangiorgio.comune.pistoia.it/swap/

 

http://www.sangiorgio.comune.pistoia.it/i-love-swapping